Skinhead Nation

“Skinhead Nation” di George Marshall: è in arrivo l’edizione italiana

«Negli Stati Uniti d’America, per “nazione” s’intende un’alleanza tra bande di strada. Questo libro è dedicato alla nazione skinhead, una vera famiglia di fratelli e sorelle che si estende nel mondo»

George Marshall - Skinhead Nation

🇬🇧 Non-Italian speakers take note! This article about the upcoming Italian edition of George Marshall's Skinhead Nation is only available in Italian language. However, you can still rely on Google Translate for a rough translation.

Skinhead Nation

Circa un anno fa Hellnation Libri / Red Star Press ha dato alle stampe l’edizione italiana del libro classico di George Marshall, Spirit Of ’69 – A Skinhead Bible (S.T. Publishing, 1992), curata e tradotta in italiano da Flavio Frezza (Crombie Media).

Non tutti sanno che quel volume ha avuto un seguito, Skinhead Nation (S.T. Publishing, 1997), che costituisce tanto un aggiornamento quanto un approfondimento di Spirit Of ’69. Tuttavia, il testo – tradotto in italiano da Flavio Frezza e Letizia Lucangeli – sta finalmente per vedere la luce anche nel nostro paese, visto che sarà pubblicato nei prossimi mesi da Hellnation Libri.

In Skinhead Nation, George Marshall ha esaminato adeguatamente alcune questioni che erano già state trattate nel testo precedente, come l’atteggiamento degli skinhead nei confronti degli immigrati pachistani, il revival di fine anni ’70 e soprattutto le varie incarnazioni della sottocultura che si sono sviluppate in diverse parti del mondo.

Vengono inoltre trattate in maniera approfondita alcune questioni che, al momento della pubblicazione di Spirit Of ’69, costituivano ancora una novità, e che era pertanto difficile esaminare col necessario distacco. Si pensi, ad esempio, alla nascita, all’espansione e alla successiva crisi della SHARP, acronimo di “SkinHeads Against Racial Prejudice”, ovvero “skinhead contro i pregiudizi razziali”.

Il libro fu il risultato delle ricerche svolte da George Marshall nel periodo successivo alla stampa di Spirit Of ’69, e pone una particolare enfasi su come il culto skinhead si sia diffuso, con i necessari adattamenti, al di fuori del Regno Unito.

Buona parte dei materiali che sono alla base del libro sono stati raccolti in occasione della realizzazione, da parte di George Marshall, del documentario televisivo World of Skinhead (1995), visionabile su YouTube.

Dal punto di vista della scrittura e del rigore della ricerca, Skinhead Nation rappresenta un notevole passo in avanti rispetto a Spirit Of ’69, il che si può spiegare con la maggiore maturità dello scrittore scozzese, che inoltre aveva fatto tesoro delle critiche ricevute in seguito alla stampa del volume precedente.

Nel complesso, si tratta di un testo che non può mancare sugli scaffali sugli appassionati della sottocultura skinhead o degli altri culti di derivazione modernista.

Se siete curiosi, potete leggere alcuni stralci della traduzione in italiano di Skinhead Nation in appendice alla nostra recensione del (terribile) film skinhead Farming, dove abbiamo riprodotto e commentato alcuni passaggi relativi alla crew dei Tilbury Trojan Skins.

Indice dell’edizione originale

  • One Step Beyond
  • The Big Apple Bites Back
  • Among The Mugs
  • Bring Back The Skins
  • No Mean City
  • Here Comes Johnny Reggae
  • Violence In Our Minds
  • Ghost Town
  • Neither Red Or Racist
  • One Law For Them
  • Tougher Than Though
  • No One Likes Us
  • Them And Us

Segui Crombie Media

Per il momento non possiamo dire altro sui tempi di pubblicazione dell’edizione italiana – che vedrà comunque la luce prima dell’estate – e sulle appendici che arricchiranno il volume, ma chi vuole tenersi aggiornato sull’argomento può seguirci tramite i nostri canali social (Facebook, Instagram, Twitter).

 

Grazie ad Alessandro Aloe (Moriarty Graphics) per la scansione e il restauro della copertina originale di Skinhead Nation.

Pubblicato da

Flavio Frezza

Mi occupo di sottoculture (skinhead, mod, punk, ecc.) e dei generi musicali a queste connessi. Gestisco il blog Crombie Media, l'etichetta Skinhead Sounds, canto nei Razzapparte e sono il manager degli Unborn. Nel 2017 Hellnation Libri ha pubblicato il mio libro Italia Skins, e nel 2019 la stessa casa editrice ha dato alle stampe l'edizione italiana di Spirit of '69 di George Marshall, curata dal sottoscritto.

2 commenti su ““Skinhead Nation” di George Marshall: è in arrivo l’edizione italiana”

Commenta questo articolo

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.